• Team esperto
  • Assistenza personale
  • Opportunità di lavoro affidabili
  • 7.000+ Yobbers
Vivere all'estero Buono a sapersi

25 scuse per non partire all’estero e motivi per non seguirle

30 novembre 2022 per mezzo di
Foto di Claudia
Claudia  ◦  108 visualizzati  ◦  8 minutes momento di lettura
25 timori di vivere all'estero prima del 25 di dicembre

I motivi che ci bloccano dall’intraprendere un’esperienza all’estero possono essere molti, ma ecco i più comuni secondo noi di Yobbers!

Tutti sogniamo o abbiamo sognato, almeno una volta nella vita, di vivere un’avventura al di fuori della nostra comfort zone che chiamiamo casa, ma allora perché non sempre riusciamo a farlo?

1-Se non riuscissi a conoscere nuove persone e ad integrarmi?
Se si parte da soli, una delle paure più comuni è quella di non essere capaci a creare nuovi legami d’amicizia. 
Il consiglio che possiamo darvi sotto questo punto di vista è di stare tranquilli, là fuori è pieno di persone che hanno deciso di intraprendere la vostra stessa esperienza e sono pronte a condividerla con voi!
L’esperienza all'estero vi porterà a confrontarvi con culture, ideologie e modi di pensare spesso differenti dai vostri, e questo vi aiuterà a crescere e conoscervi meglio!

2-Trovare una casa
Sappiamo che trovare un appartamento o una stanza privata sta diventando sempre più difficile. Tuttavia non abbattetevi, con un pò di pazienza e con il giusto supporto, riuscirete a trovare il posto giusto per vivere all'estero. Sarà nostra premura darvi tutte le informazioni necessarie sul relocation package offerto dalle aziende con le quali collaboriamo.

 

3-Nostalgia di famiglia e amici
Probabilmente all'inizio sentirete maggiormente la mancanza dei vostri amici e della vostra famiglia. Non preoccupatevi, è assolutamente normale!
Ogni nuovo inizio ha delle difficoltà, ma vedrete che avrete così tanto da fare e così tante nuove prospettive davanti a voi, che il vostro anno all’estero non sarà poi tanto lungo. 
Vi verrà subito voglia di cominciare una nuova avventura! Inoltre darete anche alla vostra famiglia e i vostri amici la possibilità di venirvi a trovare e visitare un posto nuovo.

4-Vivere con sconosciuti
A chi non spaventa trovarsi in casa con persone che non si conoscono, senza conoscere le loro abitudini e la loro quotidianità. 
Tuttavia, anche questo fa parte dell’avventura!!! Avrete la possibilità di vivere in una casa internazionale, in cui potrete organizzare cene e feste interculturali, e poi si sà, condividere un appartamento vi fornirà i migliori aneddoti e le storie più divertenti che porterete sempre con voi. 

5-Il cibo
È una certezza che il cibo di casa sarà sempre il migliore! Questo non vuol dire che bisogna precludersi la possibilità e l’opportunità di conoscere nuovi sapori e odori. 

Siate curiosi e audaci nell’assaggiare i nuovi gusti che il luogo che vi ospita vi offre. 
 

6-Documenti e step da seguire per il trasferimento
L'aspetto burocratico è forse quello che più ci scoraggia a partire. 

Fortunatamente, siamo in contatto con aziende internazionali, che sono abituate a lavorare con dipendenti provenienti da Paesi diversi e che quindi offrono supporto per la compilazione e il rilascio dei documenti necessari per essere assunti da un'azienda estera.

 

7-Ostacoli linguistici
Nonostante la conoscenza dell'inglese, sappiamo che non è facile ambientarsi in una nuova città con una lingua diversa. 

Dall'interazione con i colleghi alla spesa al supermercato, la comunicazione può far paura. Ma non preoccupatevi, oggi esistono mille app e siti che possono aiutarvi a superare questo ostacolo. Inoltre, col tempo ci prenderete la mano e questa sarà stata un'occasione per imparare un'altra lingua...si vince sempre con un'esperienza all'estero no?

8-E se non sono all’altezza?
Non siate spaventati, è normale che ci saranno dei momenti in cui non vi sentirete al 100%, superarli vi aiuterà a crescere. 

Inoltre non abbiate paura di condividere le vostre incertezze e paure con un altro expat, scoprirete che non siete soli

9- Riuscirò ad inserirmi?
Datevi del tempo. Non abbiate fretta di fare tutto e subito. 

Iniziate a conoscere il posto, la cultura e l'ambiente che vi circonda. 

Avrete l'opportunità di vivere e conoscere un posto senza la fretta comune del turista, troverete il vostro posto preferito e farete amicizie che ricorderete per tutta la vita

10-Stereotipi e luoghi comuni
Ogni paese si porta dietro i propri clichè che non sempre rappresentano la realtà. 
Pensate all’esperienza all’estero anche come un modo per far conoscere la vostra cultura agli altri e come questa si sia evoluta negli anni. 
Siate orgogliosi delle vostre origini ma allo stesso non prendetevi troppo sul serio…alla fine è vero, adoriamo gesticolare! 😅

11-Supporto economico
Per poter vivere al meglio l’esperienza all’estero è importante avere un supporto economico che vi permetta di essere indipendenti e visitare il paese a 360 gradi.
Per questo motivo noi di Yobbers vi diamo la possibilità di candidarvi per delle posizioni lavorative all’estero così da poter iniziare la vostra avventura più tranquillamente sotto questo punto di vista.

12-L'anno all'estero mi aiuterà nella mia futura esperienza lavorativa?
Certamente! Non c'è niente di più attraente che avere un'esperienza internazionale nel proprio CV. Imparerete a confrontarvi con culture diverse, a comunicare verbalmente e non verbalmente, e a capire come funziona la routine lavorativa quotidiana in un paese diverso. Inoltre, ogni giorno sono sempre di più le aziende che decidono di assumere persone con un background lavorativo internazionale. Questa non è solo una grande opportunità per espandere la vostra mentalità professionale, ma anche una grande opportunità per ottenere futuri lavori o per continuare la vostra carriera internazionale!

 

13-Viaggiare da soli
Viaggiare da soli può sembrare terrificante quando lo si dice ad alta voce, ma non potrebbe essere più lontano dalla verità! Prima di tutto, viaggiate alle vostre condizioni, quindi nessuno può dirvi dove andare o cosa fare. Avete la libertà di rilassarvi e di esplorare i luoghi che più desiderate. In secondo luogo, siete anche flessibili e potete pianificare, cambiare e fare tutto ciò che volete! Nessuno vi trattiene, quindi potete improvvisare cene con persone appena conosciute o andare a una mostra che non conoscevate. Infine, sarete più aperti a iniziare una conversazione con la gente del posto e con altri viaggiatori solitari come voi. Approfittate quindi di ciò che questa avventura ha da offrire.

 

14- Iniziare da capo
Ricominciare non è sempre così spaventoso come sembra. Iniziare in una nuova città, in una nuova casa e creare una nuova routine e nuovi amici può essere travolgente. Ma niente di tutto questo dovrebbe essere stressante se ci si assicura di pianificare in anticipo. Sapere già dove vivrete, quali sono le cose da comprare ed esplorare il vostro quartiere vi farà sentire già molto meglio. Ricominciare è anche l'occasione per creare il futuro che desiderate, quindi vedetela in modo positivo e sfruttate questa opportunità per reinventarvi!

 

15-Lasciare le proprie abitudini e i propri hobby 
Ci sono abitudini difficili da abbandonare. Ma trasferirsi all'estero è l'occasione per eliminare ufficialmente queste cattive abitudini e crearne di nuove! Andare all'estero è l'occasione per creare nuovi hobby e nuove routine. Iniziate a frequentare piccoli eventi in cui le persone condividono le vostre passioni e iniziate a fare ciò che amate e a conoscere nuove persone! È un luogo ideale per combinare le due cose!

 

16-Sarò in grado di svolgere il mio lavoro?
Se questa è la vostra prima esperienza di lavoro all'estero, capiamo perfettamente se siete preoccupati di non essere in grado di svolgere correttamente il vostro lavoro. Ma non preoccupatevi! Tutte le aziende con cui collaboriamo, soprattutto a livello internazionale, vi forniranno una formazione che vi guiderà attraverso i vostri compiti quotidiani e tutte le conoscenze necessarie per il lavoro. Incredibile, vero?

17- E se non dovesse piacermi la città/paese?
Può capitare che il posto in cui avete scelto di vivere non faccia al caso vostro, ma non fate di tutta l'erba un fascio. 

Con Yobbers hai l'opportunità di provare più esperienze. Contattaci e troveremo insieme l'esperienza più adatta alle tue esigenze.
 

18-È sicuro per me?
Certo che lo è! Siamo qui per guidarvi in tutte le fasi, dalla candidatura fino al momento in cui entrerete nel vostro nuovo lavoro. Se non vi sentite sicuri o avete qualche preoccupazione, siamo qui per aiutarvi a superare tutto questo. Quindi non preoccupatevi e cercate di godervi l'esperienza!

 

19-Cosa succede se mi ammalo?
Tutti possiamo ammalarci, anche quando siamo in viaggio! Ma ciò non significa che questo debba farvi evitare di lasciare il vostro Paese. La maggior parte delle compagnie con cui lavoriamo fornisce un'assicurazione sanitaria, ma consigliamo sempre di cercare un'assicurazione sanitaria privata quando si viaggia o si vive all'estero. Cercate le opzioni più adatte a voi e fate attenzione a chiedere cosa copre l'assicurazione e in quali Paesi funziona, prima di stipulare un contratto.

 

20-Potrò tornare?
Nessuno vi obbliga a vivere da nessuna parte se non è quello che volete fare. Una volta terminata la vostra esperienza, potrete sempre tornare nel vostro Paese d'origine. Quindi sperimentate tutto ciò che volete e di cui avete bisogno, e quando sentirete che è il momento di tornare a casa, potrete farlo! È una decisione che spetta a voi e noi siamo qui per sostenere le vostre scelte.

 

21 Truffe ai turisti
Purtroppo, sia che si tratti di un'esperienza all'estero, di un breve viaggio o anche a casa, le truffe possono capitare. 
Il consiglio che possiamo darvi è di evitare i pagamenti e gli accordi online. 
Tuttavia, esistono siti affidabili (spotahome o housinganywhere per esempio), quindi per evitare confusione controllate sempre i vari gruppi Facebook o Telegram esistenti; troverete persone pronte ad aiutarvi e a mettervi in guardia da presunti annunci fasulli.

22 - I rapporti con gli amici di sempre cambieranno?
Il fatto che abbiate intrapreso una strada diversa non significa che dobbiate cancellare il passato e le persone che ne fanno parte. 
Attraverso questa esperienza scoprirete anche quali sono le persone su cui potete davvero contare e che vi sosterranno in ogni vostra scelta.

 

23 - Non avete più scuse?
Il nostro viaggio sta per finire, dopo aver elencato tutte le possibili scuse che potrebbero impedirvi di intraprendere questa nuova bellissima esperienza, ora non ci resta che raccontarvi i motivi per cui dovreste farlo. 
Ne bastano pochi per convincervi. Basta dire che questo tipo di esperienza vi farà crescere professionalmente e personalmente, il vostro modo di pensare e di approcciare le situazioni che affronterete nella vita cambierà in meglio. Avrete una mentalità più aperta.


24 - Carpe diem, cogliete l'occasione 
Cosa state aspettando? Non vi abbiamo ancora convinto? Preparate la valigia e cogliete tutte le opportunità che la vita vi offre. 
È un'opportunità che vi cambierà la vita e che porterete sempre con voi. 
Non abbiate paura dell'ignoto.
Andate sul nostro sito e controllate tutte le nostre offerte, se avete dei dubbi siamo qui per aiutarvi a fare la scelta migliore per il vostro futuro.


25 - Buon Natale!!!
Vorremmo concludere con una citazione che speriamo vi aiuti a lasciare la certezza della vostra casa per scoprire cosa c'è di nuovo là fuori:  

"Tra vent'anni sarete più delusi dalle cose che non avete fatto che da quelle che avete fatto. Perciò gettate le boline. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete gli alisei nelle vostre vele. Esplorate. Sognate. Scoprire".
Mark Twain


Ora che abbiamo spazzato via i vostri dubbi sull'opportunità di andare all'estero, non rimandate ancora e fate domanda il prima possibile!


Cosa ne pensi di questo blog?

nostalgia di casa condividi con un amico livello di inglese natale trasferirsi

Commenti

Nessun commento è stato ancora pubblicato

Iscriviti per pubblicare un commento.
Accedi

Offerte di lavoro correlate